In seguito alle nuove leggi sulla protezione dati abbiamo modificato la nostra politica sulla privacy. Leggi la politica sulla privacy ›

May 1, 2017

Equinix Completes Acquisition of 29 Data Centers from Verizon

Considerando il crescente tentativo delle aziende di spostare le operazioni IT verso il confine digitale, l'accordo estende in modo significativo la presenza in America in modo da supportare l'interconnessione

REDWOOD CITY, Calif., 1 maggio 2017 /PRNewswire/ -- Equinix, Inc. (Nasdaq: EQIX), la società internazionale di interconnessione e data center, ha annunciato, in data odierna, di avere completato l'acquisizione di 29 data center e relative attività da Verizon Communications Inc. (NYSE, Nasdaq: VZ). La transazione da 3,6 miliardi di dollari statunitensi, interamente in contanti, include più di 1.000 clienti, di cui 600 completamente nuovi, e circa tre milioni di piedi quadrati lordi di spazio per i data center, incrementando la capacità di Equinix di aiutare le aziende ad estendere le loro operazioni IT verso il confine digitale attraverso l'interconnessione di persone, luoghi, cloud e dati.

L'acquisizione di queste strutture strategiche amplia ulteriormente le capacità di Equinix, rafforzando la densità dell'interconnessione sulla piattaforma globale Equinix, accelerando le relazioni commerciali nei settori governativo ed energetico e supportando l'offerta di Equinix alle imprese. In più, aggiunge tre nuovi mercati (Bogotá, Culpeper e Houston) oltre ad incrementare la capacità e offrire ulteriori opportunità di espansione in mercati in cui Equinix è già attualmente presente come, ad esempio, Atlanta, Denver, Miami, New York, San Paolo, Seattle e Silicon Valley.

I nuovi asset, distribuiti in 15 città in Nord America e in America Latina, estendono la presenza totale globale di Equinix ad oltre 175 data center International Business Exchange™ (IBX®) in 44 mercati e a circa 17 milioni di piedi quadrati lordi.

Citazioni

  • Steve Smith, CEO, Equinix

"Dato che il passaggio tecnologico al digitale sta trasformando un'ampia parte della società e dell'economia globale, le aziende stanno riarchitettando la loro infrastruttura IT per poter operare con successo in questo nuovo ambiente. Le aziende stanno passando dalla tradizionale infrastruttura centralizzata ad un modello distribuito che avvicina i dati ai clienti, ai partner e ai dipedenti che li utilizzano.  Grazie a questa notevole espansione dell'assidua presenza globale di Equinix, per le aziende che si avvalgono di questo nuovo modello di interconnessione presso il confine digitale la nostra piattaforma diventa ancora più preziosa."

  • Karl Strohmeyer, President, Americhe, Equinix

"Oggi è stato tagliato un importante traguardo nella crescita di Equinix, poiché abbiamo ampliato in modo significativo le nostre operazioni nella regione delle Americhe.  I 29 nuovi data center determinano una straordinaria espansione della nostra capacità di consentire l'interconnessione globale all'interno dei nostri solidi ecosistemi poiché le economie dell'America del Nord, Centrale e del Sud continuano a svilupparsi.  Sono particolarmente entusiasta dei 250 nuovi dipendenti e delle migliaia di nuovi clienti entrati a far parte della famiglia Equinix."

In evidenza / Fattori chiave

  • Tra gli oltre 1.000 clienti nei 29 data center acquisiti, più di 600 sono completamente nuovi per Equinix, e includono 1000 aziende Fortune oltre a enti governativi federali e locali. A seguito della chiusura della transazione, Verizon diventerà un cliente sostanzialmente più importante e continuerà a rappresentare un partner fondamentale di Equinix.
  • Il NAP (network access point) delle Americhe situato a Miami ("NOTA") (MI1) è un punto di interconnessione fondamentale che funge da hub e gateway strategico per le installazioni dei clienti Equinix che servono l'America Latina. Si tratta del quarto più grande Internet Exchange Point degli Stati Uniti, ospita i punti di terminazione di 15 sistemi di cablaggio sottomarino e più di 120 reti globali che si interconnettono a circa 150 Paesi. In combinazione con i data center recentemente acquistati a Bogotà e San Paolo e con la sostanziale presenza effettiva di Equinix in Brasile, MI1 posizionerà strategicamente Equinix all'interno del crescente mercato dell'America Latina.
  • Le strutture di Culpeper, Virginia (CU1, CU2, CU3 e CU4) rientrano tra i campus di data center più sicuri e tecnologicamente complessi degli Stati Uniti orientali. Progettati per rispettare i più elevati standard governativi, questi data center IBX velocizzano le relazioni all'interno del settore governativo, rafforzando la posizione di Equinix come piattaforma preferita per i servizi governativi e i provider di servizi.
  • Attualmente, circa 250 dipendenti di Verizon, incaricati principalmente di ruoli operativi nei 29 data center acquisiti, sono diventati dipendenti effettivi di Equinix.
  • Al 1° trimestre del 1 2017, l'83% dei ricavi ricorrenti di Equinix proveniva da clienti dispiegati in diverse aree metropolitane, molti dei quali cercano di raggiungere persone, cloud e dati presso il confine digitale servendosi dei data center IBX Equinix. Grazie ai 29 nuovi data center e relativi clienti, nonché alle conseguenti opportunità di maggiore interconnessione ed espansione, Equinix sta rafforzando la propria leadership nel mercato globale e creando nuove opportunità di ampliare l'ecosistema aziendale in tutto il mondo.
  • Nel mese di marzo, Equinix e Verizon hanno annunciato un accordo in virtù del quale Verizon rivenderà esclusivamente servizi di colocation e interconnessione Equinix a livello globale. L'accordo consente a Verizon di associare i servizi Equinix ai propri servizi di sicurezza, rete e comunicazioni avanzate per permettere alle imprese di costruire soluzioni di cloud ibrido e conquistare un rapido accesso all'ambiente multi-cloud [comunicato stampa]
  • I 29 nuovi data center IBX sono situati in 15 aree metropolitane. Equinix pianifica di collegare i nuovi siti ai data center IBX esistenti all'interno delle aree metropolitane attraverso i propri prodotti di interconnessione leader nel settore, in modo da distribuire il valore dell'ecosistema centrale di Equinix ai clienti che si trovano nei siti recentemente acquistati. Le nuove sedi includono:

 

Stati Uniti:

Sede (Metro)

Nome sito Verizon

Nuovo nome
IBX Equinix

Atlanta

ATL1

AT4

Atlanta

ATL2 (Norcross)

AT5

Boston

BOS1 (Billerica)

BO2

Chicago

ORD1 (Westmont)

CH7

Culpeper

IAD3 (Culpeper)

CU1

Culpeper

IAD3 (Culpeper)

CU2

Culpeper

IAD3 (Culpeper)

CU3

Culpeper

IAD3 (Culpeper)

CU4

Dallas

DFW1 (Irving)

DA9

Dallas

DFW2 (Richardson Alma)

DA10

Denver

DEN1 (Englewood)

DE2

Houston

IAH1 (Houston)

HO1

Los Angeles

LAX1 (Torrance)

LA7

Miami

MIA1 (Miami NOTA)

MI1

Miami

MIA2 (Doral)

MI6

New York

EWR1 (Carteret)

NY11

New York

EWR2 (Piscataway)

NY12

New York

LGA1 (Elmsford)

NY13

Seattle

SEA1 (Kent)

SE4

Silicon Valley

SJC2 (San Jose)

SV13

Silicon Valley

SJC3 (Santa Clara)

SV14

Silicon Valley

SJC3 (Santa Clara)

SV15

Silicon Valley

SJC3 (Santa Clara)

SV16

Silicon Valley

SJC3 (Santa Clara)

SV17

Washington D.C.

IAD1 (Ashburn)

DC13

Washington D.C.

IAD4 (Manassas)

DC14

Washington D.C.

IAD2 (Herndon)

DC97

 

America Latina:

San Paolo

GRU1 (San Paolo NAP)

SP4

Bogotá

BOG1 (Bogotá NAP)

BG1

 

Risorse addizionali

A proposito di Equinix
Equinix, Inc. (Nasdaq: EQIX) collega aziende leader del mondo ai loro clienti, dipendenti e partner all'interno dei data center più interconnessi. In 44 mercati nei cinque continenti, Equinix è il luogo in cui le aziende si riuniscono per realizzare nuove opportunità e accelerare il proprio business, IT e strategie di cloud. www.equinix.com.

Dichiarazioni previsionali
Il comunicato stampa contiene dichiarazioni riguardo al futuro che comportano rischi e incertezze. I risultati effettivi possono rivelarsi materialmente diversi dalle aspettative discusse in tali affermazioni orientate al futuro, includendo le dichiarazioni riguardanti l'acquisizione dei 29 data center e relative attività da Verizon nonché i benefici attesi da tale acquisizione. I fattori che possono provocare tali differenze comprendono, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, difficoltà o costi imprevisti relativi all'integrazione delle aziende o degli asset acquisiti o in via di acquisizione da parte di Equinix, inclusi gli asset di Verizon; le sfide relative ad acquisizione, messa in opera e costruzione dei centri IBX oltre a sviluppo, implementazione ed erogazione dei servizi Equinix; mancato ricevimento di ricavi significativi dai clienti nei data center recentemente costruiti o acquisiti; mancato completamento di qualsiasi procedura di finanziamento di volta in volta prevista; concorrenza da parte di soggetti nuovi e già esistenti; capacità di generare flussi di cassa sufficienti o altrimenti ottenere fondi per ripagare l'indebitamento nuovo o già in essere; la perdita o la diminuzione degli affari con i nostri principali clienti; altri rischi di volta in volta descritti negli archivi di Equinix depositati presso la Securities and Exchange Commission. In particolare, ti invitiamo a consultare i recenti report annuali e trimestrali di Equinix archiviati presso la Securities and Exchange Commission, di cui Equinix mette a disposizione una copia su richiesta. Equinix non si assume alcun obbligo di aggiornamento delle informazioni relative al futuro contenute nel presente comunicato stampa.

Equinix e IBX sono marchi registrati di Equinix, Inc.
International Business Exchange è un marchio registrato Equinix, Inc.

 

SOURCE Equinix, Inc.

Equinix Media Contact - David Fonkalsrud, +1 (650) 598-6240, dfonkalsrud@equinix.com; Equinix Investor Relations Contacts - Katrina Rymill, +1 (650) 598-6583, krymill@equinix.com, or Paul Thomas, +1 (650) 598-6442, pthomas@equinix.com

Blog di Equinix

Caricamento in corso...

Caricamento in corso...

Twitter

Condividete questo contenuto

Facebook LinkedIn Google+ Twitter Aggiungere questo

Contattateci:

Contattaci telefonicamente


Vendite:+39 02 8295 2112
Assistenza:+39 02 94753529

Connetti tramite telefono