Questo sito web sarà presto ritirato, seleziona la lingua per visualizzare i nostri siti web o visitare il nostro sito web svizzero in lingua tedesca. ›

Gartner

Entro il 2025, l'85% delle strategie per le infrastrutture integrerà le opzioni di fornitura in locale, in colocation, su cloud e all'edge, rispetto al 20% del 2020.

-David Cappuccio, Distinguished VP Analyst; Henrique Cecci, Senior Director, Gartner Research Report – “Your Data Center May Not Be Dead, but It’s Morphing” (Il data center non è morto, ma si sta trasformando gradualmente), 17 settembre 2020

GARTNER

Gartner - Your Data Center May Not Be Dead, but It’s Morphing (Il data center non è morto, ma si sta trasformando gradualmente)

Secondo Gartner, "Il posizionamento dei carichi di lavoro non riguarda solo il passaggio al cloud, ma la creazione di una linea di base per la strategia delle infrastrutture basata sui carichi di lavoro piuttosto che sui data center fisici. Ciò sta portando i leader I&O a ripensare le strategie di infrastruttura che hanno un impatto diretto sui data center a livello enterprise"

In evidenza:

Combinare l'interconnessione con l'accesso aziendale ad alta velocità ai data center multitenant
Includere risorse aziendali (come elaborazione, storage e networking), situate nel data center multitenant, per portare le imprese e le relative applicazioni nella rete, al contrario del vecchio modello che portava la rete alle imprese
Sarà necessario un ecosistema per abilitare infrastrutture scalabili e agili
Scegliere i partner in base alla visione, alle capacità e ai relativi partner
Quando si prendono in considerazione i partner dell'ecosistema, in particolare i provider in colocation, è fondamentale comprendere la loro visione a lungo termine del mercato e come l'evoluzione stia cambiando la loro strategia

Richiedete il download: