Questo sito web sarà presto ritirato, seleziona la lingua per visualizzare i nostri siti web o visitare il nostro sito web svizzero in lingua tedesca. ›

IDC

La transizione all'infrastruttura digitale incentrata sul cloud, già in corso ed accelerata dalla pandemia, dipende dall'impegno verso una strategia digitale. Consente l'accesso tempestivo e l'utilizzo di innovative tecnologie infrastrutturali per supportare i modelli di business digitale. Allinea inoltre l'adozione della tecnologia e la governance operativa IT ai risultati aziendali.

- IDC Analysts, “Il futuro dell'infrastruttura digitale,” settembre 2020



IDC

IDC - Il futuro dell'infrastruttura digitale: erogazione sempre più rapida di servizi ed esperienze digitali affidabili

Entro il 2022, IDC prevede che il 46% dei prodotti e servizi aziendali diventerà digitale o sarà erogato in maniera digitale, consentendo alla natura critica dell'infrastruttura di supportare molto più delle tradizionali applicazioni aziendali. Questo report di IDC esamina come l'accesso a un'infrastruttura innovativa e resiliente, ovunque si trovi, sia indispensabile per supportare modelli di business digitale adattivi, resilienti, sicuri e conformi. All'interno del report "Il futuro dell'infrastruttura digitale: erogazione sempre più rapida di servizi ed esperienze digitali affidabili", IDC consiglia agli acquirenti di tecnologie cosa considerare durante la mappatura delle rispettive strategie di infrastruttura digitale.

In evidenza:

I ricavi di un'azienda dipendono dalla reattività, dalla scalabilità e dalla resilienza dell'infrastruttura e da un utilizzo ottimale di provider e servizi di terze parti
Entro il 2023, un ecosistema emergente basato su un'infrastruttura digitale costituirà ovunque la piattaforma alla base di tutte le iniziative IT e di automazione aziendale
I modelli di business definiti dal software e as-a-service offrono ai CIO maggiori opportunità di essere più agili e indipendenti dalla posizione


Richiedete il download: